Marketing Internazionale: cos’è e come applicare la nostra strategia?

Al giorno d’oggi si parla molto di marketing, e soprattutto di marketing internazionale . Ovviamente non è un caso, visto che ci troviamo in un ambiente mutevole e globalizzato caratterizzato da una concorrenza numerosa e spietata.

In un ambiente di questo tipo, è fondamentale per la sopravvivenza di qualsiasi azienda definire un piano di marketing internazionale concreto e personalizzato .

Le caratteristiche del marketing internazionale

Parlando delle caratteristiche principali del marketing internazionale , possiamo dire che sono determinate dalle tendenze del mercato mondiale:

  • Globalizzazione : l’insieme di tutti i mercati locali.
  • Standardizzazione – Il rilascio di prodotti simili da parte di aziende concorrenti
  • Personalizzazione : l’approccio personale adottato dai consumatori.

È per tutti questi motivi che le azioni di marketing mirano a sviluppare una strategia unica per porre particolare enfasi sulla creazione di un marchio che possa essere compreso a livello globale, oltre a migliorare altri processi come la produzione e tutte le relazioni operative che hanno luogo in questo contesto economico globale spazio .

Sottolineando il concetto, deve essere chiaro che le azioni di marketing internazionale si propongono, come obiettivo principale, per definire le strategie commerciali dell’azienda in un ambiente diverso dal proprio, superando i confini del proprio paese di origine.

Che cos’è un piano di marketing internazionale e perché dobbiamo farlo?

Ogni azienda che vuole crescere fuori dai propri confini deve avere un piano di marketing ben definito. Altrimenti, sarebbe come intraprendere un percorso che ci porterebbe a un vicolo cieco.

Il piano è quello strumento che ci permette di conoscere il mercato a cui ci rivolgiamo e pianificare attentamente le nostre azioni e la nostra politica di prodotto per poterci rivolgere direttamente al nostro potenziale cliente.

Le aziende possono presentare un prodotto o un servizio standard per tutti i mercati o adattato a ciascun paese e mercato. A volte è addirittura necessario differenziarsi a livello locale nello stesso paese, adattando la proposta di valore a ciascuna caratteristica culturale, economica e sociale.

Come fare un piano di marketing internazionale? Le fasi che lo compongono.

Un piano di marketing è composto da più passaggi, tutti volti a creare un’immagine di marca e un prodotto unico per catturare l’attenzione dei nostri clienti e generare in loro un bisogno.

La fase dell’analisi di mercato e del piano di accesso

Nella fase iniziale gioca un ruolo fondamentale un’analisi preventiva della nostra situazione interna e del mercato a cui ci rivolgiamo. Dobbiamo calcolare tutte le variabili e le difficoltà che potremmo incontrare: scenari diversi, aspetti culturali, ambientali e linguistici diversi.

Per quanto riguarda l’importanza del linguaggio per creare contenuti ottimizzati per la SEO, puoi dare un’occhiata al nostro articolo sulla SEO internazionale .

Nella fase di analisi viene studiata anche la concorrenza , al fine di conoscere quale politica commerciale sta adottando, quali sono le sue fonti di approvvigionamento, la sua struttura decisionale, gli acquisti, i criteri relativi al rapporto con il cliente finale, e con la composizione dell’offerta ecc

Qualificazione/identificazione del cliente

Dopo la fase di analisi, si passa alla fase di qualificazione o identificazione del cliente. Questo è un passaggio molto importante sia che tu abbia a che fare con clienti B2C che con clienti B2B.

Vengono generati uno o più buyer personas per identificare i nostri clienti. Questi profili ci aiuteranno a sviluppare contenuti di qualità e che generino interesse per loro. In questo modo possiamo monitorarlo e generare molteplici azioni di marketing (contenuti interessanti, mailing, promozioni, webinar, materiale didattico, ecc.) il cui obiettivo finale è la fidelizzazione del cliente.

L’obiettivo finale è trasformare il nostro servizio o prodotto in qualcosa di necessario, che aggiunge valore e che il cliente è disposto a scegliere rispetto ad altre opzioni simili.

Strategia di posizionamento del brand On e Off line. 

Un’altra fase molto importante del nostro marketing internazionale è il posizionamento del marchio. Una strategia vincente è quella che mette al centro i nostri aspetti positivi, i nostri valori aggiunti. Cosa ci rende grandi e migliori rispetto alla concorrenza?

Una buona strategia prevede sempre una fase di analisi della concorrenza , poiché non possiamo essere migliori dei nostri concorrenti senza conoscerli. In secondo luogo, tenendo conto che sappiamo già quale cliente vogliamo raggiungere, dobbiamo definire il nostro piano di posizionamento del marchio.

posizionamento on line

Nel caso del posizionamento online, la prima cosa è definire la strategia di marca online appropriata (politica di marca, elementi di marca, ecc.)

Vengono poi delineate tutte le azioni SEO e SEM: keyword research (keyword research), segmentazione della clientela per parole chiave, definizione della categoria/keyword per la quale dobbiamo concorrere nel paese di interesse, verifica di avere sul nostro tutti i tag di International SEO sito web, ecc.

Posizionamento offline 

Il posizionamento del brand offline è uno strumento che migliora sia il nostro posizionamento che la comunicazione verso i mercati esteri. Ci aiuta a migliorare la nostra immagine nell’ambiente internazionale in modo che il cliente ci veda come unici e diversi.

All’interno della strategia di posizionamento del marchio abbiamo diverse fasi, come: il proprio piano di comunicazione , la mappa del posizionamento competitivo, il briefing sul posizionamento competitivo, ecc.

Tutte queste fasi hanno l’obiettivo finale di generare una proposta di valore unica per il mercato internazionale e per i nostri clienti.

Conclusione 

In Redflexión Consultores siamo consapevoli delle esigenze delle aziende in un ambiente internazionale. Da 20 anni ci siamo specializzati nel campo dell’Internazionalizzazione Strategica avvalendoci della Competitive Intelligence (Business Intelligence).

Se hai un’azienda e non sai come fare il salto in nuovi mercati o vuoi potenziare e consolidare la tua presenza internazionale , non esitare a contattare il nostro team di esperti. Saremo felici di aiutarti.

notizie

L’analisi predittiva sta trasformando il modo in cui le aziende operano e prendono decisioni strategiche. Leggi di più aprendo il nostro articolo.
L’evoluzione continua della tecnologia ha rivoluzionato il modo in cui le aziende interagiscono con i propri clienti. Oggi, i chatbot sono diventati uno strumento fondamentale per offrire assistenza clienti e
Per distinguersi sul mercato è essenziale non solo conoscere la concorrenza, ma anche comprenderla a fondo. In questo articolo ci addentreremo nella profondità dell’analisi della concorrenza.
Torna in alto